Scala a chiocciola per esterno

In precedenti articoli abbiamo parlato delle scale per esterno, spiegando le varie caratteristiche dei materiali più idonei da noi selezionati.
La scala a chiocciola che presentiamo in questo articolo è senza dubbio una delle soluzioni più idonee, durature, robuste ed al tempo stesso eocnomiche.
Può essere installata in qualsiasi condizione climatica e di esposizione, con piena soddisfazione da parte dell’utilizzatore.
Le pedate in lamiera bugnata antiscivolo, garantiscono un ottimo grip, senza l’ausilio di strisce antisdruciolo o di copripedata in gomma che sono destinati sicuramente a deteriorarsi con il passare del tempo.
La possibilità di richiederle con le asole per lo scolo dell’acqua, senza maggiori costi, sono la garanzia che difficilmente potranno formarsi ristagni d’acqua con conseguente formazione di ghiaccio durante i periodi più freddi dell’inverno.
Il corrimano plastico riduce sensibilmente i costi rispetto all’altra versione, con corrimano in tubo di ferro sagomato tramite calandratrice metallica: https://www.maurizioborri.it/portfolio-item/scala-a-chiocciola/
Infatti il corrimano plastico viene sagomato in fase di posa in opera che richiede complessivamente 3-4 ore in assenza di balaustre orizzontali a protezione di ballatoi superiori.
La possibilità è di averla a pianta tonda o quadrata o come spesso accade anche in conformazione mista (tonda – quadra).
Il trattamento superficiale di protezione delle parti metalliche è ottenuto tramite zincatura integrale a caldo che abbiamo già spiegato nell’articolo di novembre 2013: https://www.maurizioborri.it/le-scale-per-ambienti-esterni/
Tale zincatura garantisce pertanto in qualsiasi situazione, anche la più estrema, la maggior durata del manufatto.
…una spesa ben fatta!

Share this post
  , , , ,